Primo colloquio di Consulenza psicologica

Parafrasando una famosa frase si potrebbe dire che “il primo colloquio non si scorda mai”. Esso, infatti, rappresenta il primo contatto tra paziente e terapeuta, nel quale entrambi si scambiano informazioni e provano a costruire le basi per un rapporto improntato sull’alleanza e la fiducia. Obiettivo prioritario è quello di identificare la richiesta del paziente, attraverso la definizione dell’analisi della domanda e orientarlo verso un tipo di trattamento che abbia come scopo il benessere e la piena comprensione del paziente. Infine è importante esplicitare e chiarire le regole del contratto tra terapeuta e paziente, quali l’onorario, la frequenza delle sedute e la durata.